Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Pesca con Bilancella

La pesca con la bilancia è antichissima seppur misconosciuta ai più oggi. La bilancia è un attrezzo da pesca concettualmente semplice, è formato da una rete quadrata dal alto di 150 cm con lato minimo delle singole maglie, non inferiore a 10 mm, fissata ai vertici a due barre in metallo incrociate molto elastiche, all’incrocio delle due barre c’è un anello che permette l’attacco della cordicella, che sarà fissata dall’altro capo ad una robusta e possibilmente leggera canna che permette di manovra la bilancella, ma i più usati sono supporti telescopici in fenolico appositamente costruiti per questa tecnica.

La tecnica della bilancia è in se per se abbastanza semplice: in definitiva si tratta di calare la bilancia in acqua e attendere. Importantissima la conoscenza del fondale che si affronta

E’ una pesca di ricerca in quanto non potremo portare il pesce dove vorremo con l’ausilio di pasture ma dobbiamo cercarlo dove sta  in maniera naturale.

Le foci canalizzate sono forse i posti migliori per pescare con la bilancia.