(21/09/2009)
PESCA IN APNEA
IL SIRACUSANO CONCETTO FELICE
SI LAUREA
CAMPIONE ITALIANO
2009




Una delle più affascinanti e nobili discipline del settore agonistico subacqueo: la Pesca in Apnea, conclude la stagione sportiva nelle acque siciliane di Marsala con lo svolgimento del Campionato italiano 2009.
Nella foto di A. Balbi: Il neo Campione d'Italia, Concetto Felice mostra il suo trofeo e la maglia azzurra conquistati nella finalissima in Sicilia.

Con 10 salpe ed un sarago, il giovane atleta siciliano Concetto Felice si è laureato campione italiano assoluto 2009, confermando i risultati che lo avevano visto vittorioso nella semifinale sud di Frigole disputata nello scorso mese di giugno.
La seconda giornata di gara è stata caratterizzata da un'alternanza nella zona alta della classifica, con atleti che hanno recuperato posizioni e altri che non sono riusciti a confermare la buona prova della prima frazione.
Fabio Figlioli con una grande prestazione (10 prede di grosse dimensioni) è riuscito a risalire la classifica generale: dal 26° posto parziale sino al settimo posto, confermandosi in prima categoria.
Anche Alessio Gallinucci, 21° nella prima frazione, con un carniere composto da 14 prede, si è posizionato al quarto posto della classifica generale.
Vito Antonio Savino con un carniere di 5 prede ed uno splendido dentice di 6.4 kg con il terzo posto di giornata, è risultato ottavo in classifica generale, mentre Massimiliano Barteloni con 11 prede conclude secondo alle spalle di Felice nella classifica finale.
Franco Villani si aggiudica il terzo gradino del podio grazie a 9 prede.
Maurizio Ramacciotti da grande ed esperto campione qual'é, con 11 prede finisce quinto.
Mentre l'ottimo atleta napoletano Angelo Ascione, conclude primo degli esclusi della top ten.
Il sardo Cristian Corrias con 10 prede si attesta al 9 posto di giornata che gli vale un prestigioso sesto posto finale.
Prove regolari anche per il ligure Nicola Smeraldi, che conclude al nono posto in classifica generale, confermando la presenza in prima categoria.
Bruno De Silvestri termina la seconda frazione a metà classifica di giornata, ma riesce comunque ad entrare nella top 10 con l'ultima piazza utile, mentre il campione uscente Nicola Riolo con 6 prede è solo dodicesimo. Non va bene nemmeno a Stefano Bellani: il campione del mondo con due prove incolori termina al quattordicesimo posto.

AGGIORNAMENTO DEL 18/09/2009
La cittadina siciliana di Marsala ospita dal 18 al 20 Settembre 2009 il Campionato Italiano di Pesca in Apnea.
I migliori atleti italiani sono giunti in Sicilia per conquistare il titolo di Campione assoluto 2009 della disciplina e, soprattutto, conseguire un ottimo risultato, per essere notati e tenuti in considerazione dallo Staff azzurro, presente qui a marsala al completo, ed attualmente composto da un quadriumvirato (il prossimo anno saranno definiti i quadri tecnici): per il Comitato di Settore, il Presidente Alberto Azzali e il Componente Roberto Borra, per gli atleti da Pietro Milano e Paolo Capucciati, al fine di ottenere un probabile pass per una convocazione nella nazionale italiana che dovrà affrontare il mondiale in Croazia nel 2010.
Tra i ventinove atleti partecipanti tutti provetti ed abili pescatori, sono da seguire con attenzione, le performance di alcuni atleti tra i più esperti in quanto a gare come Riolo, Bellani, Ramacciotti e De Silvestri.


Prima dell’inizio della gara, verrà osservato un minuto di silenzio in onore dei militari italiani vittime ieri del truce attentato in Afghanistan.

Il tuo indirizzo e-mail       Indirizzo e-mail del tuo/a amico/a  

   


 

Chiudi finestra