Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/img/acque_marittime/news/2176287122_358229964628109_7922340941190756309_o.jpg

MONDIALE BIG GAME: VINCE L'ANGOLA, SFUMA LA RINCORSA AZZURRA

L'Angola vince il 26° Mondiale di Big Game Fishing. La squadra africana sale sul gradino più alto del podio imponendonsi dopo un'avvincente terza manche sul Portogallo(secondo) e sulla Spagna(terza).


Ad onor di cronaca, i protagonisti dell'ultima e decisiva manche, erano stati proprio i nostri equipaggi che sapientemente coordinati dai CT Mirko Eusebi e Franco Bellini avevano ottenuto meritatamente un primo ed una quarto posto.


Ottimi risultati, che sommati con il terzo posto ottenuto nella seconda manche di mercoledì, ci avrebbero consentito di salire sul podio se non fosse stato per quel sorteggio sfortunato del primo giorno di gara, con una barca con avaria al motore ed un'altra impossibilitata a superare le 50 miglia.


Purtroppo, come spesso accade in questi competizioni, una barca non l'altezza può risultare determinante, e così è stato per gli azzurri, ai quali vanno comunque i nostri applausi per aver lottato fino alla fine, nonostante un inizio in salita.


VISUALIZZA LA CLASSIFICA