Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

LA PESCA SPORTIVA TORNA PROTAGONISTA ALL'IDROSCALO DI MILANO

Grazie al progetto che vede coinvolta la FIPSAS, la pesca all’Idroscalo di Milano sta per diventare una realtà.
Ieri è stata la giornata tanto attesa dai pescatori milanesi con la Coppa Città Metropolitana di Milano che aveva in programma due gare, una di pesca al colpo e una di feeder.
Una manifestazione che ha preso vita pochi mesi fa con l’intento di riportare dopo quarant’anni l’agonismo in questo impianto situato nella periferia est di Milano.

Doveva essere la giornata perfetta per la presentazione di un impianto che strutturalmente sarebbe ideale per l’agonismo ma purtroppo a rovinare la festa c'è stato il maltempo.
Vento, forte pioggia e freddo hanno complicato la gara dei tanti pescatori provenienti da mezza Lombardia. A Milano non pioveva così forte da mesi.
Presenti anche i rappresentanti delle aziende promotrici dell’evento che hanno avuto modo di visionare l’impianto. Tubertini, Maver, Colmic, Trabucco, oltre ovviamente alle “locali” Milo, Hydra e Comes sono rimaste ben impressionate.
Per caratteristiche questo spot di pesca sembra essere più idoneo alla pesca al colpo, ma con i dovuti interventi anche per la pesca a feeder.

Nella pesca al colpo la vittoria è andata alla squadra dell’Oltrarno Colmic, mentre per quanto riguarda il feeder a conquistare la Coppa Città Metropolitana di Milano Feeder è stata la Cannisti Cesanesi Milo.
A premiare il sindaco di Segrate Paolo Micheli che si è complimentato per l’evento. E’ l'inizio di un progetto ambizioso che speriamo possa avere un seguito, almeno per la pesca al colpo.
Per l’occasione presenti per la FIPSAS, il presidente della Pesca di Superficie Maurizio Natucci e 2 componenti del comitato di settore, Antonio Fusconi e Fernando Landonio(anche presidente della Sezione Provinciale FIPSAS di Milano) oltre al direttore FIOPS Francesco Ruscelli.
I nostri dirigenti hanno ribadito il forte interesse per questo bacino, sottolineando che si tratterebbe di un campo gara nella città di Milano. Uno spot estremamente importante per tutto l’intero movimento. Mancano ancora alcune firme ed il tutto è fermo alla Città Metropolitana di Milano, ma è quasi certo che la Fipsas ne assumerà la gestione, attraverso ripopolamenti ed assidui controlli, e chissà che tra qualche anno l’Idroscalo non sia protagonista di un evento internazionale.