Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

PRESENTATO AL CONI #BEALIVE. IL GRANDE GIOCO DELLO SPORT

Questa mattina presso il Salone d'onore del CONI si è svolta la conferenza di presentazione di #BeAlive. Il Grande gioco dello sport, evento promosso dal Pontificio Consiglio della Cultura e organizzato dal Cortile dei Gentili, in collaborazione con l'ente di promozione sportiva O.P.E.S. e la Onlus Sport Senza Frontiere, con la main partnership di SKY che con le sue telecamere seguirà l'evento in diretta, #BeAlive è patrocinato - tra gli altri - dal CONI, dal Comitato Italiano Paralimpico, dal MIUR e dall'Università degli Studi di Roma "Foro Italico".
#BeAlive si svolgerà a Roma, martedì 29 maggio allo Stadio dei Marmi, che si trasformerà in un vero e proprio villaggio dello sport a cielo aperto, con un unico obiettivo, promuovere tra i giovani la pratica sportiva e i valori positivi che ne derivano.
Parteciperanno oltre 2000 studenti e 1000 visitatori in un'intera giornata dedicata all'attività fisica, all'esercizio e al divertimento, grazie alla partecipazione di numerose Federazioni e Associazioni che saranno a disposizione di tutti i ragazzi e del pubblico per permettere di sperimentare le diverse discipline sportive.

La FIPSAS sarà presente con un suo stand dove si avrà la possibilità di CONOSCERE meglio le sue tantissime attività e soprattutto di PROVARE il simulatore di pesca, attraverso il quale si potranno tentare tantissime catture, dal tonno al siluro, dalla trota al bass, dal pesce vela al bonefish, emozioni e divertimento garantite con canna e frizione da modulare davanti ad uno schermo gigante dove verrà proiettata la preda che si sta insidiando come se fosse vera. Provare per credere!
Insomma, una giornata per stimolare la partecipazione, l'inclusione sociale e il dialogo, che anche grazie al sostegno delle Federazioni e di altri Enti servirà per promuovere due iniziative:
"Un calcio al Razzismo", che vedrà 4 giovani volontari italiani selezionati da O.P.E.S. impegnati a Città del Capo per promuovere l'attività sportiva con lo scopo di incrementare la coesione sociale tra diversi gruppi etnici e sociali;
"Joy" che a grande richiesta, dopo il successo dello scorso anno, tornerà quest'estate al Terminillo per regalare una parentesi estiva spensierata ai bambini di Amatrice, Arquata del Tronto, Accumoli, Acquasanta Terme, Macerata, Montereale, PieveTorina, Cagnano Amiterno, Ussita, Visso.

ulteriori info: http://www.opesitalia.it/

bealive 29maggio