Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

TRIONFO AZZURRO AI MONDIALI GIOVANI DI PESCA AL COLPO: 4 ORI, UN ARGENTO E UN BRONZO

L’ottimo lavoro svolto dalle squadre azzurre sia in preparazione che in gara alla fine ha pagato, sono infatti sei le medaglie conquistate dalle giovani nazionali italiane a questa edizione 2018 dei Campionati Mondiali di pesca al colpo, svoltasi a Novi di Modena sulle acque del Cavo Lama.

Gli azzurrini dell’Under 15 guidati da Michele Natali e Francesco Vaselli nel tratto del fiume in prossimità del Ponte Borelle vincono il campionato del mondo con 19 penalità (28.790 g), davanti all'Ungheria, seconda con 36 penalità (21.954 g) e alla Polonia terza con 42 penalità (21.083 g).
Marco Bettin vince il titolo mondiale individuale, secondo Callum Jennings (Inghilterra), terzo un altro giovanissimo italiano, Federico Nosotti.

DSC 0478

DSC 0472

L’Under 20 di Umberto Ballabeni e Alberto Bettella fa ancora meglio, vince il mondiale di pesca al colpo con 22 penalità (59.712 g), finendo così davanti alla Francia, medaglia d’argento con 42 penalità (50.391 g) e alla Spagna, bronzo con 46 penalità (51.769 g).
Andrea Aguzzoli vince il titolo mondiale individuale seguito sul podio dal compagno di nazionale Luca Armiraglio e dall'olandese Nick Eestermans.

DSC 0511

DSC 0554

Con un pizzico di fortuna ci sarebbe stata gloria anche i più grandi dell’Under 25 che chiudono al quinto posto di un mondiale dominato dalla squadra olandese, che conquista il titolo a squadre e quello individuale con Lucien De Rade. Seconda l'Inghilterra con 40.5 penalità (53.569 g), terza la Croazia con 45 penalità (50.833 g).