Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

EURO-AFRICANO DI PESCA IN APNEA: ANNULLATA LA 2^ GIORNATA A SEGUITO DELLA MORTE DEL PORTOGHESE SANDECK; ITALIA 1^ PER NAZIONI, CLAUT 2° E LOSITO 3°

Questa mattina (8 Settembre), nelle acque danesi di Svendborg, in occasione della seconda giornata della 32^ edizione del Campionato Euro-Africano di Pesca in Apnea, è successo quello che finora, in moltissimi anni di competizioni internazionali, non era mai accaduto: la morte di un atleta in gara. Protagonista del tragico episodio è stato il trentunenne portoghese Matthias Sandeck, di cui si sono perse le tracce intorno alle ore 12:00 e di cui è stata data la notizia della morte circa un’ora dopo. Il drammatico evento, sulle cui cause non si hanno ancora notizie precise, ha determinato l’annullamento della seconda giornata di gara da parte dell’organizzazione e la conseguente assegnazione del titolo in base ai risultati conseguiti nella prima giornata. Pertanto, ad aggiudicarsi la 32^ edizione dell’Euro-Africano è stato lo spagnolo Oscar Cervantes, seguito dagli azzurri Stefano Claut, medaglia d’argento, e Valerio Losito, medaglia di bronzo. Quarto posto per l’altro atleta italiano in gara, ovvero Giacomo De Mola. I piazzamenti individuali conseguiti dai tre azzurri capitanati dal D.T. Marco Bardi hanno consentito all’Italia di chiudere al primo posto nella classifica per Nazioni, davanti alla Spagna, seconda, e alla Turchia, terza. Per scelta unanime dei Capitani, non vi sarà alcuna cerimonia di premiazione né alcun tipo di festeggiamento. Le medaglie verranno sì consegnate, ma in un clima di gran lunga diverso rispetto a quello che generalmente accompagna l’epilogo di un Campionato.

Foto Nazionale Pesca in Apnea