Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

ASSOSUB PER L’AMBIENTE E LA SICUREZZA

Importante campagna di Assosub in occasione di EUDI 2019 dedicate all’ambiente ed alla sicurezza. Si tratta di due iniziative che l’Associazione lancia in questa occasione con l’intenzione di una più profonda informazione e valorizzazione di tutti gli aspetti relativi alla prevenzione e sicurezza del subacqueo, oltre che del rispetto dell’ambiente ovvero del mondo stesso nel quale si muove e vive l’attività del subacqueo.
Ecco le due iniziative:

CAMPAGNA DI ROTTAMAZIONE DELLE BOMBOLE 3⁄4” GAS

Come tutti Voi ben saprete esistevano, molti anni fa’, le bombole subacquee con filettatura 3⁄4” gas. Una normativa entrata in vigore da circa 15 anni ha normato la filettatura del “collo” delle bombole per uso subacqueo col 25x2 (oppure 18x1,5).
Questa normativa ha imposto che la nuova produzione/commercializzazione fosse ristretta a queste filettature, ma non ha mai indicato l’obbligo del “fuori uso” del 3⁄4” gas.
Questo, data la “relativa facilità” di avvitare il 25x2 sul 3⁄4” gas, ha portato ad una serie significativa di incidenti più o meno gravi per estrusione “esplosiva” del rubinetto.
In mancanza di un intervento normativo in merito Assosub, in collaborazione con Faber, ha deciso di mettere in atto una forte campagna per sostenere la sicurezza dei subacquei.
Questa campagna verrà lanciata in occasione di EUDI 2019 e consisterà nell’offerta, ad un prezzo speciale, di una nuova bombola FABER da 15 litri, completa di rubinetteria bi-attacco, fondello e certificato, in cambio di una qualsiasi bombola completa e con filettatura 3⁄4” gas.

I SUBACQUEI E LA LOTTA ALLA PLASTICA IN MARE: ASSOSUB E IL PROGETTO EUROPEO CLEAN SEA LIFE

50853132 1213083538856652 5393585179736408064 o

I subacquei sono i naturali protagonisti della battaglia, sempre più attuale e urgente, al ‘mare di plastica’. La loro lotta continuerà anche in città grazie all’Associazione dei produttori e degli operatori della subacquea, che distribuirà ai visitatori dell’EUDI Show 2019 migliaia di porta-mozziconi di sigaretta per prevenire uno dei rifiuti più frequenti sulle coste italiane. L’iniziativa rientra in una collaborazione fra Assosub e il progetto europeo Clean Sea LIFE, una straordinaria campagna di pulizia e prevenzione dei rifiuti marini che ha mobilitato gran parte del mondo subacqueo italiano.
Sono 72 miliardi, le sigarette fumate ogni anno in Italia. Ogni giorno, milioni di mozziconi finiscono in terra, con strade e spiagge diventate il portacenere di fumatori distratti. In spiaggia, ogni cento metri si trovano in media 34 ‘cicche’ di sigaretta, intrise di sostanze tossiche. Se alcune sono lasciate dai bagnanti, altre arrivano invece dalle città, con le grandi piogge che scaricano nei fiumi, e poi in mare, ogni rifiuto gettato in strada. Molti fumatori sono convinti che i mozziconi siano di carta: al contrario sono di acetato di cellulosa, una materia plastica che impiega anni a sbriciolarsi in polvere di microplastica, che rimarrà per sempre nell’ambiente.
Per maggiori info: http://cleansealife.it/