Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

LA COMUNICAZIONE DI PESCA IN MARE PER GLI SPORTIVI VERRA' PROROGATA AL 30 GIUGNO 2018

Comunichiamo a tutti i pescatori sportivi e ricreativi che la validità della comunicazione di esercizio di pesca sportiva in mare (cd. permesso gratuito di pesca) è, in questi giorni, oggetto di un decreto di proroga al 30 giugno 2018 che verrà ufficializzato dopo la firma del Sottosegretario al Mipaaf (Ministero Politiche Agricole, Agroalimentari e Forestali) che avverrà, si suppone, prima della fine del corrente mese di gennaio.

Il decreto di proroga rispecchia in tutto e per tutto quello precedente del 2017. La Comunicazione ministeriale è obbligatoria per i pescatori che esercitano la pesca da terra e da barca ed è assolutamente gratuita.

Inoltre, non esistono sanzioni nel caso se ne fosse sprovvisti al momento di un controllo in mare da parte delle Forze dell'ordine e della Capitaneria di Porto, ma si applica la medesima normativa del Decreto ministeriale 6 dicembre 2010, cioé la possibilità di presentarlo entro i 10 giorni successivi.

Pertanto, ciascun pescatore può continuare nella sua attività di pesca sportiva e ricreativa, esibendo il permesso gratuito, a suo tempo fatto, anche se scaduto.

Pubblicheremo, sui nostri organi di informazione, copia del nuovo decreto appena ci perverrà firmato.