Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

BUONA LA PRIMA PER ZECCHINI E LEUCI AL VERTICAL BLUE

Ieri (16 Luglio), nella prima giornata di gara della manifestazione denominata “Vertical Blue”, in programma a Long Island, isola e distretto di Bahamas, Alessia Zecchini e Homar Leuci si sono messi subito in mostra.
La prima realizzando -103 m nella specialità assetto costante con monopinna e il secondo conquistando il nuovo record italiano AIDA di assetto costante con monopinna con la profondità di -116 m.
Tra gli atleti che ieri hanno scelto di gareggiare nella specialità assetto costante con monopinna (va detto, infatti, che nelle sei giornate di gara in programma gli atleti possono scegliere di volta in volta la specialità nella quale gareggiare), Homar Leuci è colui che ha conseguito la profondità più elevata, mentre Alessia Zecchini si è dovuta arrendere alla slovena Alenka Artnik, brava a raggiungere la profondità di – 104 m.
Homar Leuci sarà di nuovo in gara oggi, insieme a Vincenzo Ferri, mentre Alessia Zecchini affronterà la prossima gara il 18 Luglio p.v.