Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

LAGO MAGGIORE: POSATE 60 FASCINE DI FAGGIO PER LA RIPRODUZIONE DEL PESCE PERSICO

Domenica 24 marzo, al largo del porto di Luino, sul lago Maggiore, sono state posate 60 fascine di rami di faggio adatte per la riproduzione del pesce persico.
La posa delle fascine sul fondo del lago viene effettuata da moltissimi anni, in questo modo viene creato per i pesci un punto di rifugio dove, prima gli adulti, poi i nuovi nati, possono ripararsi dagli attacchi dei predatori.
L’operazione e’ stata effettuata da alcuni volontari della FIPSAS di Varese, dalla società Alto Verbano, con l’aiuto di due esperti sommozzatori, Roberto Marcomini e Walter Zanetton.
Con ritrovo alle ore 7 sono state portate al porto di Luino tutte le fascine precedentemente legate dai volontari, sullo scivolo del porto sono state appesantite legando loro dei blocchi di cemento, caricate su tre barche, portate al largo, messe in acqua e sistemate sul fondo dai due subacquei, il tutto sotto la visione delle guardie della FIPSAS e della Provincia di Varese.
Non essendoci stato nessun intoppo, l’operazione è finita con successo alla ore 13.

IMG 7777