Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/images/attivitasubacquee_nuotopinnato/nuoto_pinnato/medium/Div_Abili_2019_pp.jpg

GRANDE SUCCESSO PER GLI ITALIANI DI NUOTO PINNATO E APNEA PER DIVERSAMENTE ABILI

Si è disputata il 24 Novembre u.s., a San Vito al Tagliamento (PN), presso la locale piscina comunale, l’edizione 2019 dei Campionati Italiani di Nuoto Pinnato e Apnea per Atleti Diversamente Abili (DIFIR).
Organizzato dalla A.S.D. Pinna Sub San Vito, l’evento ha fatto registrare la partecipazione di un discreto numero di atleti, i quali, con i loro gesti tecnici, hanno dimostrato, una volta di più, come lo sport sia in grado di superare ogni barriera.
Da segnalare che quello andato in scena a San Vito al Tagliamento è stato il secondo Campionato Italiano di Apnea Indoor per Diversamente Abili. Allo stesso hanno preso parte sia atleti con disabilità fisica che intellettiva relazionale. Molto più collaudato invece il Campionato Italiano di Nuoto Pinnato, giunto quest’anno alla sua ottava edizione.

Nuotatori in azione


Ha completato il quadro agonistico di questa splendida giornata incentrata sullo sport quale strumento di inclusione il 15° Trofeo Pinna Sub San Vito di Nuoto Pinnato Velocità, il 1° Trofeo Pinna Sub San Vito di Hockey Subacqueo e il 1° Trofeo Pinna Sub San Vito di Apnea.
Tra i vincitori di questa edizione 2019 dei Campionati Italiani di Nuoto Pinnato e Apnea per Atleti Diversamente Abili si segnalano:
Luca Antoniali, Lisa Bertolo, Rosanna Brunetti, Christian Clemente, Annamaria Corato, Alvise Costantini, Marco De Stefani, Piergiuseppe Facca, Davide Franceschetti, Daniele Furlanis, Riccardo Gallina, Chiara Girotto, Riccardo Lucangeli, Luca Oliviero, Manuel Pavan, Stefano Pistan, Sandro Pupolin e Martina Screti.

Atleta


In aggiunta ai Campionati Italiani, San Vito al Tagliamento ha ospitato anche i seguenti eventi, tutti ricompresi all’interno delle manifestazioni denominate “Ori e Valori 2019” e “Acqua senza Barriere FIPSAS Day – 11^ edizione”:

L’inclusione a patto che …… – Convegno scientifico con esperienze dal mondo dello sport, della scuola, del tempo libero;

La disabilità e le sue forme – Convegno scientifico rivolto a educatori, allenatori e docenti;

Proiezione del film “Mio fratello rincorre i dinosauri”;

Cena inclusiva – Riservata alle realtà del Comitato Disabilità per i vent’anni di attività e alle società sportive partecipanti ai Campionati Italiani DIFIR;

Concerto dei vent’anni con i “The Strangers”.

Inoltre, per l’intera giornata del 24 Novembre u.s., è stato possibile effettuare prove di lancio tecnico.
Hanno collaborato alla realizzazione delle manifestazioni federali le Società SottoSotto, per quel che riguarda le competizioni di apnea, e Nuoto Pinnato Vicenza, per le prove di lancio tecnico.
Merita di essere sottolineato, infine, che, dal 22 al 24 Novembre u.s., si sono svolti, sempre a San Vito al Tagliamento (PN), anche i Corsi per Docenti Regionali e Tecnici di Nuoto Pinnato DIFIR, nel corso dei quali è stata affinata la didattica inerente la pratica sportiva natatoria per atleti disabili.
Molto soddisfatti per l’esito di questo fine settimana, tutto all’insegna di una cultura inclusiva, la società organizzatrice, Pinna Sub San Vito, dimostratasi anche in questa circostanza ampiamente all’altezza della situazione, e i referenti nazionali per le attività dei diversamente abili attività subacquee e nuoto pinnato, rispettivamente, Andrea Vitturini e Massimiliano Popaiz, con quest’ultimo disimpegnatosi alla grande nel coordinare alla perfezione tutti i vari appuntamenti che si sono susseguiti in questi tre giorni.

Visualizza la classifica del Campionato Italiano di Nuoto Pinnato DIFIR

Visualizza la classifica del Campionato Italiano di Apnea Indoor DIFIR

Pinna Sub San Vito

Servizio andato in onda al TGR Friuli-Venezia Giulia