Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/images/attivitasubacquee_nuotopinnato/nuoto_pinnato/medium/Foto_-_Esibizione_di_Nuoto_Pinnato.jpg

L’“AUSTRALIANA” DI NUOTO PINNATO AL GIRO D’ITALIA IN APNEA

Nel corso della gara di preminente interesse nazionale denominata “Giro d’Italia in Apnea / Europe Evolution Cup”, organizzata dalla ASD Apnea Academy Competition e in corso di svolgimento a Lignano Sabbiadoro (UD), presso il Villaggio Sportivo Bella Italia, è andata in scena, ieri pomeriggio (20 Febbraio), un’esibizione di nuoto pinnato denominata “Australiana”, costituita dalle seguenti quattro distanze: 50 m. monopinna maschili, 50 m. monopinna femminili, 50 m. bi-pinne maschili e 50 m. bi-pinne femminili. Alla stessa hanno preso parte ventinove atleti: Lorenzo Caronno, Guglielmo Alicicco, Tommaso Crisci, Cesare Fumarola, Kevin Zanardi, Stefano Figini, Lorenzo Poppi, Marco Pietralunga, Riccardo Romano, Paolo De Pasquale, Nicola Turrini, Davide Konjedic, Matteo Gusperti, Massimiliano Strummiello, Erica Barbon, Eugenia Alicicco, Margarita Russo, Giorgia Destefani, Valentina Crivello, Giulia Talenti, Margherita Crisci, Giulia Gaia Luppi, Viola Magoga, Sofia Rainero, Giulia Cerchi, Rebecca Scagnetto, Martina Mach Di Palmstein, Nicole Mesturino e Carolina Trocca. Hanno presenziato all’esibizione il Presidente del Comitato di Settore Attività Subacquee e Nuoto Pinnato, Carlo Allegrini, i componenti il suddetto Comitato, Andrea Mangherini, Massimiliano Popaiz e Luca Tonelli, e i componenti lo Staff Tecnico di Nuoto Pinnato, Andrea Bartolini, Marco Carosi ed Emiliano Zanella. Da segnalare l’apprezzamento espresso nei confronti della suddetta esibizione da Umberto Pelizzari, il quale si è detto meravigliato per la velocità raggiunta in acqua dagli atleti, le cui prestazioni sono trasmesse in diretta streaming al pari degli altri appuntamenti che hanno caratterizzato il Giro d’Italia in Apnea / Europe Evolution Cup.