images/img/federazione/medium/1.jpg

EDGARDO DONA' - CAMPIONE MONDIALE DI FLYFISHING

Una vita dedicata alla pesca sportiva, quella del Campione Mondiale di Flyfishing nella categoria Master, Edgardo Donà. 52 anni vissuti in gran parte con questa passione nel cuore e nel sangue. Era entrato in nazionale per la prima volta nel 1994 e da allora perseguiva il desiderio di salire sul gradino più alto.


In Portogallo, a Covilha, ha vinto la 16^ e la 17^ medaglia della sua carriera a livello internazionale, all’oro a squadre era ormai avvezzo, con la Nazionale Master non ha mancato l’obiettivo negli ultimi tre anni, ma l’oro individuale è arrivato, meritatissimo, in Portogallo, con una prestazione impeccabile sin dal primo giorno di gara.


La pesca a mosca è la sua specialità per eccellenza, l’ambientazione naturale in cui si pratica, il fascino di costruirsi le esche da soli, la tecnica per il lancio lo hanno letteralmente rapito. Ha conseguito anche un diploma europeo di istruttore di lancio, tecnica per la quale dimostra particolare attitudine ed ha molto da insegnare a giovani e adulti. La tecnica per il lancio, precisa e inconfondibile, è il segreto di tutta la Nazionale Italiana Master. La capacità di catturare i pesci senza spaventarli, anche su lunghe distanze, li ha confermati Campioni del Mondo per la terza volta consecutiva.


Il Campo gara era molto vario: torrente sia di fondovalle che di media montagna e lago sia naturale che artificiale. I concorrenti si alternano nei vari luoghi e nelle due giornate di gara e non è facile avere in squadra dei campioni esperti in tutte le ambientazioni. Determinante è stato quindi il carattere del CT Pierluigi Cocito che ha schierato Maurizio Gioia in lago e Armando di Giacomo in torrente. Strategia vincente grazie al grande affiatamento della squadra.


Dedico questa vittoria a me stesso – dice Edgardo – e perdonatemi l’eccentricità! Ho rincorso questo titolo per 23 anni, ho dedicato tutta la mia vita alla pesca sportiva, il mio lavoro, i miei interessi ruotano intorno ad essa! Un grazie speciale va alla mia famiglia e alla squadra, senza di loro non avrei mai potuto raggiungere questi risultati!