images/img/federazione/news/medium/senato.jpg

PIU' INFORMAZIONE A DIFESA DEI NOSTRI DIRITTI DI PESCATORI RICREATIVI

Vi invitiamo a leggere la proposta di legge sul comparto ittico per avere maggiore consapevolezza e conoscenza di ciò che sta avvenendo in parlamento.




Pubblichiamo il testo definitivo C 338 e abbinati perchè riteniamo sia giusto che ciascun pescatore ricreativo e sportivo conosca il vergognoso intento, da parte di alcuni parlamentari, di usarli esclusivamente come risorsa per finanziare i pescatori professionali.


Essere direttamente consapevoli di quello a cui stanno per sottoporci, ci permetterà di riflettere e quindi di essere informati, in piena autonomia, su chi, sul piano politico, non ha ascoltato le ragioni di circa due milioni di praticanti la pesca sportiva e ricreativa, calpestandone i pochi diritti conquistati a fatica nel passato. Tutto questo, avrà in seguito un suo prezzo politico.


Il testo unico sull'ittico non andrà più in aula il prossimo lunedì perchè manca il parere della Commissione Bilancio. Forse andrà in aula dopo l'approvazione della manovrina perchè la Commissione bilancio, da domani, è impegnata su questo fronte.


La FIPSAS sta cercando in ogni modo di contrastare questo provvedimento che, se approvato, sancirà la nostra definitiva sudditanza rispetto alla pesca professionale.


L'appello della Federazione è di continuare a sostenere il lavoro e le battaglie messe in atto per tutelare tutti i pescatori ricreativi e sportivi d'Italia.


- Visualizza Testo Unico C 338