Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/images/federazione/medium/fipsas_fiops_bossi.jpg

BRACCONAGGIO ITTICO IN ACQUE INTERNE

Focus a Roma sul ddl 1335/2019 ‘Modifiche all’articolo 40 della legge 28 luglio 2016, n. 154, in materia di contrasto al bracconaggio ittico nelle acque interne.
Si è tenuto martedì 28 gennaio un incontro a Roma presso la sede nazionale della Fipsas che sarà oggetto di una nuova puntata del format Avanti insieme in onda sul canale satellitare sky Italian Fishing TV.
All’incontro hanno partecipato il presidente nazionale della FIPSAS Ugo Claudio Matteoli, il direttore FIOPS  e collaboratore FIPSAS Francesco Ruscelli e il senatore Simone Bossi.
Focus dell’incontro è stato il tema del bracconaggio ittico nelle acque interne ed in particolare il percorso legislativo sul disegno di legge 1335/ 2019 a prima firma Senatore Simone Bossi.
Tra i temi trattati l’irrigidimento delle sanzioni in materia di bracconaggio, il tema della riqualificazione giuridica del reato di bracconaggio ittico e la necessità di costruire una task force Nazionale per coordinare le attività di indagine, controllo e repressione del reato.