Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/images/acque_impianti/medium/arstronto_sito.jpg

A PESCA CON FIPSAS 2020: FIUME TRONTO - ASCOLI PICENO

Visto il positivo riscontro avuto nel 2019 con i primi 5 documentari dal titolo A PESCA CON FIPSAS, anche quest’anno per valorizzare sempre più l’imponente patrimonio di acque gestito dalla Federazione, si è deciso di realizzare altre 10 nuove puntate su 10 diversi tratti d’acqua a gestione FIPSAS dove è possibile pescare con la tessera federale.
Attraverso questi bellissimi video si avrà la possibilità di conoscere meglio la gestione di una parte di queste bellissime oasi di pesca presenti sul nostro territorio.
 
Tutte le nuove puntate verranno pubblicate sui social media federali e inserite nel palinsesto di Italian Fishing Tv.
 
Sul sito federale nella sezione "Ricerca Acque" è possibile, effettuando una ricerca per provincia, visualizzare foto ed informazioni di tutti i tratti d’acqua gestiti dalla federazione.
 
Dal 1952, lo ricordiamo, la FIPSAS attraverso il Consiglio di Settore Acque e Impianti (CSAI), nato con l’originaria denominazione di “Servizio Federale Acque”, acquisisce acque, private e pubbliche, libere o gravate da diritti esclusivi di pesca, al fine di renderle accessibili a tutti i pescatori.
 
In questo video scopriamo l’ARS TRONTO ubicata nel centro cittadino di Ascoli Piceno. La FIPSAS gestisce la riserva tramite il suo club affiliato Fly Fisherman Club, che vanta 31 anni di storia e che fin dall'inizio porta avanti le numerose attività legate alla riserva (cura e pulizia del fiume, ripopolamenti, manutenzione dei sentieri, tabellazione, controlli ecc..). Negli anni di gestione, tantissimi sono stati i frequentatori provenienti da diverse regioni, confermando Ascoli Piceno come una città capace di offrire, oltre alla pesca ricreativa pura e semplice, un ampio spettro di offerte turistiche di alto livello che vanno dall’enogastronomia al contenuto storico-culturale. Pur trovandosi in un’area urbana, il contesto scarsamente antropizzato e le sponde del fiume molto incassate, rendono l’ARS Tronto un habitat altamente rustico e naturalistico.