Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/images/federazione/medium/faq_governo_15nov.jpg

ATTENZIONE!! FAQ DELLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO IN MATERIA DI ATTIVITÀ VENATORIE E PESCA SPORTIVA NELLE ZONE ARANCIONI E ROSSE

Si segnala che nel sito della Presidenza del Consiglio dei Ministri è comparsa una Faq in merito alla possibilità di svolgere attività venatoria e pesca sportiva nelle zone arancioni e rosse, in virtù delle difficoltà interpretative più volte evidenziate che nel DPCM del 03 novembre. Questo il link:

https://bit.ly/3lyqO9l

L’orientamento è di carattere restrittivo.
 
🔴Inaspettatamente e, a nostro avviso sbrigativamente, accostando caccia e pesca e in contraddizione ad una precedente Faq di Maggio della stessa Presidenza del Consiglio dei Ministri che affermava che la pesca sportiva è da considerarsi attività sportiva a tutti gli effetti, si precisa che NELLE ZONE ROSSE NON È POSSIBILE PRATICARE LA PESCA SPORTIVA.
 
🟠Viene precisato inoltre che l’attività venatoria e LA PESCA SPORTIVA NELLE ZONE ARANCIONI POSSONO ESSERE PRATICATE SOLO NEL COMUNE DI RESIDENZA.
 
Siamo in attesa di ricevere chiarimenti maggiormente argomentati in merito da parte del della Presidenza del Consiglio dei Ministri.
 
Sono già stati contattati una serie di parlamentari ed esponenti del governo ai quali è stata richiesta una rettifica.
A nostro avviso la pratica della pesca sportiva era da considerarsi consentita in quanto Precedentemente considerata da una Faq della presidenza del consiglio come attività sportiva.
I dubbi sussistevano esclusivamente in materia di possibilità di effettuare spostamenti per il suo esercizio.