Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/images/federazione/medium/Comunicato-Fipsas-fiops.jpg

COMUNICAZIONI IN MERITO AL DPCM DI NATALE ALL’ESERCIZIO DELLA PESCA SPORTIVA DAL 24/12/20 al 06/01/21

Comunicato congiunto Fipsas e Fiops
 
In merito al DPCM del 18 dicembre 2020 in vigore dal 21 dicembre al 6 gennaio segnaliamo la chiara volontà del Governo, ed in particolare del Ministero della Salute, di limitare ogni forma di spostamento, contatti e relazioni tra le persone a livello familiare e non familiare.
L’Italia sarà quindi un’unica grande ZONA ROSSA con alcuni giorni nei quali sarà un’unica grande ZONA ARANCIONE. In questi giorni, le attività consentite saranno quelle previste per le zone rosse e arancioni con con le eventuali ulteriori misure previste da ordinanza regionali.
 
Leggi la FAQ del Governo: https://bit.ly/2Jg9Oqo
 
IL DPCM di Natale prevede l’introduzione del divieto di ogni spostamento tra regioni e da/per le province autonome di Bolzano e Trento.
 
L’Italia sarà interamente ZONA ROSSA nei giorni 24, 25, 26,27 e 31 dicembre 2020 e 1, 2, 3, 5 e 6 gennaio 2021.
In questi giorni saranno consentiti solamente gli spostamenti per motivi di lavoro salute e necessità.
Sarà consentita dalle ore 5:00 alle ore 22:00 la visita ad amici o parenti (max 2 persone).
I figli minori di 14 anni, le persone con disabilità e conviventi non autosufficienti sono esclusi dal conteggio 
 
Consentita l’attività motoria nei pressi della propria abitazione.
 
LA PESCA SPORTIVA È VIETATA
 
L’Italia sarà interamente ZONA ARANCIONE nei giorni 28, 29 e 30 dicembre 2020 e 4 gennaio 2021.
In questi giorni saranno consentiti spostamenti all’interno del proprio comune e dei piccoli comuni fino a 5000 abitanti in un raggio di 30 km senza poter andare nei comuni capoluogo di provincia.
 
LA PESCA SPORTIVA È CONSENTITA A LIVELLO COMUNALE E A LIVELLO PROVINCIALE IN QUELLE REGIONI CHE HANNO EMANATO APPOSITE ORDINANZE (TOSCANA - LOMBARDIA).
 
A partire dal 7 gennaio dovrebbe tornare in vigore la suddivisione in zone gialle, arancioni e rosse a livello regionale sulla base degli indici regionali.
 

IMG 20201223 WA0026

 

IMG 20201223 WA0028

IMG 20201223 WA0027