Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
Un altro bellissimo video che si aggiunge alla serie di documentari dal titolo A PESCA CON FIPSAS, pensati per valorizzare sempre più il patrimonio di acque amministrato dalla Federazione.
Attraverso ogni filmato si avrà la possibilità di conoscere meglio la gestione di una parte di queste bellissime oasi di pesca presenti sul nostro territorio.
 
In questo video scopriamo il Fiume Mincio in provincia di Verona:
 
 
 
Il tratto di Fiume Mincio in gestione alla FIPSAS va dalla linea ferroviaria MI-VE a Peschiera del Garda, al confine con la Provincia di Verona e si estende per circa 4,800 mt. La profondità va dai 4 ai 5 mt e il movimento dell'acqua viene controllato dalla diga di Salionze, normalmente il movimento è medio veloce.
La fauna ittica è particolarmente variegata, ed è costituita da alborelle, anguille, barbi, carassi, cavedani, carpe, lucci, persici, siluti e tinche.
E' consentito l'uso di canne fisse o a mulinello, la roubaisienne, la pesca a fondo e il carp fishing. La quantità massima di canne è di tre, con o senza mulinello munite ciascuna di una lenza con non più di un amo o esca artificiale munita anch'essa di un solo amo.
Ogni pescatore non può occupare uno spazio complessivo superiore a mt. 12,0. Il bilancino è sempre vietato.
Le esche consentite dalla Regione Veneto sono: bigattini (larve di mosca carnaria) per un massimo di 1,0 kg per giornata; pastura 4.0 kg asciutta di sfarinati per giornata;
Regolamenti particolari: E' vietata la pesca con il mais e boilles e suoi derivati dal 15/05 al 30/06.
E' consentito di tenere solo kg. 2,0 di pescato nella giornata.
E' vietato l'uso della nassa nelle giornate di prova, è consentita solo durante le manifestazioni autorizzate.
E' consentito l'accesso tutti i giorni con il proprio automezzo previo acquisto del tesserino dell'anno in corso e della chiave del lucchetto della sbarra presso la Sezione o i negozi di pesca autorizzati . Per il rilascio di concessioni a manifestazioni la domanda deve essere inoltrata alla FIPSAS Sezione Provinciale di Verona | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. , Tel 045 578126 – Fax 045 8130240
Questo tratto di fiume è anche campo di gara, il prossimo settembre, se l’andamento della pandemia lo consentirà, ospiterà come già avvenne nel 1996, il Campionato Mondiale di Pesca al Colpo per Nazioni.
 
Tutte le nuove puntate verranno pubblicate sul sito e i social media federali e inserite nel palinsesto di Italian Fishing TV.
 
Sul sito federale www.fipsas.it nella sezione "Ricerca Acque" è possibile, effettuando una ricerca per provincia, visualizzare foto ed informazioni di tutti i tratti d’acqua gestiti dalla federazione.
 
Dal 1952, lo ricordiamo, la FIPSAS attraverso il Consiglio di Settore Acque e Impianti (CSAI), nato con l’originaria denominazione di “Servizio Federale Acque”, acquisisce acque, private e pubbliche, libere o gravate da diritti esclusivi di pesca, al fine di renderle accessibili a tutti i pescatori.