Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/images/federazione/medium/ripartiamo_massacarrara.jpg

A MASSA CARRARA L'EVENTO "ABBATTIAMO LE BARRIERE…PESCANDO CON LA FIPSAS"

Si è svolta presso l’impianto di pesca sportiva Federale “NUOVA DUE LAGHI” di Sarzana la manifestazione di pesca sportiva “ABBATTIAMO LE BARRIERE...PESCANDO CON LA FIPSAS”, organizzato dalla Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee tramite la propria sezione di Massa Carrara.
 
L’interessamento delle Associazioni di competenza, in particolar modo dell’ANFAS. e del Comitato Italiano Paralimpico, ha permesso di convogliare, nella mattinata di Giovedì 25 marzo, 18 tra ragazzi e ragazze, che si sono presentati, insieme agli operatori, presso il predetto impianto, dove hanno svolto un corso di introduzione alla pesca, diretto dal Consigliere Nazionale Federale ed Istruttore FIPSAS Stefano Sarti, coadiuvato dai collaboratori Massimiliano Giacich, Marco Magnolia, Marco Bigini, Emanuele Bertelloni e Daniele Franchi nonchè dagli operatori ANFAS Christian, Francesca, Valentina, Elena, Enrico.
 
165159703 3630683953725853 2425479532973322911 o
 
Dopo la dimostrazione sul come maneggiare le attrezzature e le esche messe a disposizione dalla FIPSAS, è stata effettuata una prova a cui si sono sottoposti ragazzi ed operatori, relativa al lancio di precisione, con grande interesse ed adesione di tutti gli intervenuti.
Dopo il pranzo sono passati alla vera e propria attività di pesca sul lago, continuamente assistiti dagli operatori e dai collaboratori federali, si sono succedute le catture di diverse Carpe, tra cui una, salpata da una delle giovani ragazze, stimata sui 5 chili, che dopo la foto di rito è stata regolarmente rilasciata nel lago.
 
165454688 3630686897058892 5536379671223875162 o
 
Per tutta la durata della manifestazione sono state adottate tutte le regole previste dal protocollo Federale anti Sars-Covid 19, e mantenuta la massima attenzione sulle regole di sicurezza generali.
Al termine della giornata, sul viso dei ragazzi e degli operatori la soddisfazione di una giornata trascorsa nel divertimento e nella natura.
 
165705275 3630685610392354 6743753244805575111 o
 
Particolarmente soddisfatto il presidente della Sezione Provinciale FIPSAS di Massa Carrara Massimiliano Giacich:
“La sezione provinciale si impegna da tempo ad affrontare i problemi sociali riguardanti le persone soggette alle diverse disabilità fisiche e mentali, con progetti a loro dedicati e curando un percorso sociale ed agonistico a loro dedicato. I grandi cambiamenti avvenuti negli ultimi anni sia a livello sociale che economico, ed i gravi problemi conseguenti alla pandemia tuttora in atto, hanno aggravato e ulteriormente distanziato le necessità di chi convive con problemi derivanti dalle proprie disabilità dal resto della società. Il nostro impegnano è rivolto ad individuare nuove strategie operative e percorsi a loro dedicati, in grado di contribuire alla valorizzazione della pratica sportiva e della pesca in generis, quale veicolo formativo e strumento per abbattere quelle barriere, nemmeno troppo trasparenti, che si interpongono tra le persone che soffrono delle citate disabilità, rispetto al resto della società.
 
165110213 3630692250391690 7281235455493945055 o
 
I nostri progetti intendono sviluppare nuove esperienze aggregative sul territorio di Massa Carrara, rendendole appetibili ed interessanti sia alla vista dei soggetti diversamente abili che delle loro famiglie. Riteniamo necessario realizzare un'alleanza di soggetti storicamente permanenti e intenzionalmente educativi con i loro specifici compiti formativi, creando le opportunità e le occasioni di incontro a livello periferico con al centro l’argomento della pesca, fornendo una eccezionale occasione di socializzazione, di ricerca e sviluppo creativo delle tecniche, per favorire un rapporto sempre più stretto tra fare e pensare, contrastando il disagio sociale e l’isolamento dell’individuo.
I progetti, tramite gli Istruttori Federali qualificati, e la rete di collaboratori, si propongono come attività in grado di contribuire attivamente al processo complessivo di educazione e formazione dei soggetti in argomento, non solo relativamente allo sviluppo della propria base conoscitiva e tecnica della pesca, ma, cosa più importante, contribuendo a creare incontri e confronti, attività materiali presso laghi e siti adatti alla pesca, nuove amicizie e momenti di aggregazione utili per il miglioramento della vita quotidiana, positivi nell’ambito familiare e per il conseguente migliore inserimento sociale.Per tutti questi motivi promuoveremo ancora in un futuro prossimo altre occasioni di incontro in sinergia alle varie Associazioni di scopo”