Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
Un altro bellissimo video che si aggiunge alla serie di documentari dal titolo A PESCA CON FIPSAS, pensati per valorizzare sempre più il patrimonio di acque amministrato dalla Federazione.
Attraverso ogni filmato si avrà la possibilità di conoscere meglio la gestione di una parte di queste bellissime oasi di pesca presenti sul nostro territorio.
 
🎥In questo video scopriamo il 𝙁𝙞𝙪𝙢𝙚 𝙎𝙖𝙣𝙜𝙧𝙤 in provincia di CHIETI:
 
🟢Il tratto di fiume convenzionato inizia dalla località "Pilo", al confine dei comuni di Fallo e Villa Santa Maria, per 3 km a valle, fino al ponte sul fiume Sangro, nei pressi della Chiesa "Madonna In Basilico (nel comune di Villa Santa Maria (CH). Le acque a monte ed a valle del tratto convenzionato sono gestite dalla Amministrazione Provinciale di Chieti.
 
🚘COME ARRIVARE
Dall' austostrada A25 uscita Chieti, per Guardiagrele, bivio di Casoli, Selva di Altino, Piane D'Archi, Villa Santa Maria. Dall' autostrada A14 uscita Val Di Sangro, Val Di Sangro, Villa Santa Maria Da Castel Di Sangro (AQ), per Ateleta, per stazione di Gamberale, per Quadri, per Villa Santa Maria.
🐟CATTURE POSSIBILI
Trote Fario, Cavedani e Anguille.
📄REGOLAMENTO
La pesca è consentita agli associati alla FIPSAS nei giorni di mercoledì, sabato domenica e festività infrasettimanali. Per i non associati solo il mercoledì di ogni settimana, previo versamento del contributo di ripopolamento di € 2,00 per ogni giornata di pesca o frazione di essa. Il costo del tesserino segna catture valevole un anno e indispensabile per l'esercizio della pesca nel tratto convenzionato è fissato in € 2,00). Attrezzi consentiti: una sola canna con o senza mulinello, armata con un solo amo - sono consentite canne di scorta - l'uso del guadino è consentito solo per il recupero delle prede allamate. Il tratto di fiume è suddiviso in due zone: 1) La zona A comprende il tratto di fiume dalla località Pilo al confine del comune di Borrello, fino al ponte al centro dell'abitato di Villa S. Maria; Tecniche di pesca consentite: a) Mosca artificiale lanciata con coda di topo - è vietato l'uso di streamers, ninfe piombate e pesciolini; b) Utilizzo di esche artificiali metalliche (solo cucchiaini) con un solo amo, senza ardiglione o con ardiglione schiacciato; c) Pesca a fondo, mezzo fondo o con galleggiante, con amo di apertura non inferiore a cm 1 (uno) e utilizzo di esche consentite dalla Legge Regionale nelle acque di categoria A; Gli ami usati nella Zona A, qualunque sia la tecnica di pesca, dovranno essere senza ardiglione o con ardiglione schiacciato. E' fatto obbligo ai pescatori di ritirare presso i centri di distribuzione il tesserino segna catture predisposto dalla FIPSAS (Sezione Prov. Di Chieti)
🎣RILASCIO PERMESSI
Sezione Prov di Chieti Tel 0871 381612 - 338 2788531 | ASD Villa Santa Maria Tel 329 3985359 | Gelateria "Di Federico" - Villa S. Maria (CH)
 
Tutte le nuove puntate verranno pubblicate sul sito e i social media federali e inserite nel palinsesto di Italian Fishing TV.
Sul sito federale www.fipsas.it nella sezione "Ricerca Acque" è possibile, effettuando una ricerca per provincia, visualizzare foto ed informazioni di tutti i tratti d’acqua gestiti dalla federazione.
Dal 1952, lo ricordiamo, la FIPSAS attraverso il Consiglio di Settore Acque e Impianti (CSAI), nato con l’originaria denominazione di “Servizio Federale Acque”, acquisisce acque, private e pubbliche, libere o gravate da diritti esclusivi di pesca, al fine di renderle accessibili a tutti i pescatori.