Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/images/federazione/medium/spiaggia_sapri.jpg

TUTELA DELL’AMBIENTE MARINO, AL VARO I “PESCI MANGIA PLASTICA” NELLA CITTÀ DELLA SPIGOLATRICE

La FIPSAS attraverso la Sezione provinciale di Salerno ha preso parte al varo della progettualità per la realizzazione dei “pesci mangia plastica” da mettere in opera nella spiaggia della Baia di Sapri. Oltre alla promozione dell’attività sportiva, la Federazione è stata riconosciuta dal Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio come “Associazione di protezione ambientale” e forte è l’impegno delle proprie Sezioni territoriali in azioni di tutela dell’ambiente marino e fluviale come in questo caso con l’Associazione Battiti di Pesca affiliata alla Federazione.

Il progetto riguarda, in particolare, la messa in opera di strutture a forma di pesce per la raccolta di rifiuti plastici così da evitarne la dispersione accidentale in spiaggia e in mare attraverso quindi la sensibilizzazione dei turisti e dei cittadini a conferire correttamente la plastica in questi speciali “contenitori”, vere e proprie installazioni realizzate con materiali e tecniche ad hoc durevoli nel tempo.

55767890 1617361259814083 r

L’iniziativa è stata promossa non solo da Fipsas Sezione di Salerno a cui ne ha preso parte su invito di Battiti di pesca, ma anche dalla Proloco di Sapri e dalla Associazione GolfoTrek tutti partner in un varo progettuale con l’auspicio che si possa innescare un circolo virtuoso nel coinvolgere altri enti e privati. Per poter realizzare i “pesci mangia plastica”, oltre al contributo dei soggetti partner, è stato attivato un crowdfunding così da poter sostenere da tutti l’iniziativa, qui il link:

https://www.gofundme.com/f/raccolta-fondi-pesci-mangia-plastica-sapri-sa