images/images/attivitasubacquee_nuotopinnato/nuoto_pinnato/medium/Comunicato_post_esame_corso_NP2.JPG

CONCLUSO IL CORSO NP2; AL VIA IL CORSO NP3

Con l’esame del 10 Aprile u.s., svoltosi in modalità telematica, si è concluso il Corso Nazionale per Tecnici di Nuoto Pinnato (II Livello CONI – SNaQ) iniziato il 5 Febbraio u.s. Alla docenza si sono alternati Martino Angelini, Paolo Federzoni, Alberto Milan, Valter Mazzei, Fabio Paon e Massimiliano Popaiz. Le sessioni pratiche hanno avuto luogo a Lignano Sabbiadoro (UD), in occasione dei Campionati Italiani Primaverili di Categoria, mentre le sessioni teoriche si sono tenute tutte in modalità e-learning. Il Settore Attività Subacquee e Nuoto Pinnato potrà così beneficiare di ulteriori tecnici, i quali, con il loro operato, contribuiranno ad accrescere, in maniera sempre più cospicua, sia i numeri che il livello qualitativo della disciplina del nuoto pinnato. Un obiettivo, quest’ultimo, che il Comitato di Settore e il SIT si prefiggono di centrare anche per mezzo dell’altra iniziativa formativa in programma, ovvero il Corso Nazionale per Allenatori di Nuoto Pinnato, il quale avrà inizio il 12 Maggio p.v. Estremamente soddisfatto per il nuovo corso che è stato avviato nella didattica del nuoto pinnato, reso possibile grazie alla revisione del Regolamento SIT operata da uno apposito staff, è il Presidente del Settore, Carlo Allegrini, secondo il quale «la didattica è la base fondamentale per lo sviluppo e la diffusione di questa disciplina, in quanto consente a sempre più ragazzi di avvicinarsi al fantastico mondo della “Formula 1” dello sport acquatico».

Visualizza il programma definitivo del Corso per Allenatori di Nuoto Pinnato

Visualizza la scheda informativa del Corso per Allenatori di Nuoto Pinnato