Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/images/Pesca_Di_Superficie/bass_fishing/medium/bassdefenders_sito.jpg

COPPA ITALIA A SQUADRE BASS FISHING IN BELLY BOAT: VINCE IL BASS DEFENDERS

E’ stata la splendida cornice dei laghi Baia Adventure di Castel Volturno (Caserta) ad ospitare la gara unica di finale della Coppa Italia a squadre Bass Fishing in Belly Boat domenica 27 Giugno. La gara era aperta a tutte le Società iscritte alla Federazione che potevano partecipare con una squadra formata da tre pescatori. Per ovviare a possibili problemi con il meteo la gara era prevista con una durata variabile da un minimo di sei ad un massimo di otto ore.

E’ stata la prima volta che questo genere di manifestazione si è disputata al sud grazie al grande lavoro del Bass Fishing Campania, che capitanato dal presidente Paolo La Marca, da tempo spende il proprio impegno nella salvaguardia e la tutela delle acque che riescono a dare un'importante pescosità. Alla manifestazione hanno aderito 17 squadre  provenienti da tutta l’Italia. Dopo 7 tiratissime ore di gara 188 Black Bass sono stati pesati direttamente in acqua per l’immediata liberazione, ma i catturati sono stati decisamente più di 800.

La classifica ha visto al primo posto e quindi vincitori di questa edizione della Coppa Italia il Bass Defenders di Milano con Marco Sidoti, David Di Lauro, Alberto Facchinetto al loro secondo titolo,  secondo posto gli esordienti e padroni di casa del Bass Fishing Campania con Antonio Marchetti, Giuseppe Vitale, Daniel Artur Pokorny, terzo posto il Magilla Bass di Bologna con Matteo Nanetti, Alexandro Frignani e Flavio Manaresi che ancora una volta si conferma sul podio di questa manifestazione. Per chiudere un plauso a tutta l’organizzazione che ha reso questo fine settimana in Campania una di quelle date da ricordare sotto tutti i punti di vista.

VISUALIZZA LA CLASSIFICA

bassfishingcampania

magilla bass