Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/discipline/NUOTO_PINNATO/2021/medium/nsmail-2.jpg

... A SUVIANA RIPARTE ANCHE L'ORIENTAMENTO SUBACQUEO

Dopo un anno di stop forzato!

Nel giorno antecedente la Coppa Italia il lago di Suviana omaggia l'orientamento subacqueo dopo lo stop forzato del 2020 dovuto al Covid che ha bloccato ogni manifestazione in acque libere. E' stata una rinascita per questa specialità con una buona presenza di giovani atleti con la quasi totalità degli iscritti appartenente, dal punto di vista anagrafico, alla categoria Juniores. Dopo il collegiale della nazionale di fine maggio, aperto per l'occasione anche alle nuove leve, si è tornato a fare sul serio e il lavoro fatto si è positivamente concretizzato con atleti dai quali lo Staff Tecnico Nazionale ha tratto buone indicazioni tecniche.

Se domenica il vento ha fatto da padrone sul campo gara, sabato mille piccole disavventure, egregiamente affrontate dall'organizzazione e dal gruppo giudici, sono state comunque superate e questo Campionato Italiano 5 Punti e Parallel è stato condotto in porto con soddisfazione dagli atleti partecipanti.

L'esperienza internazionale di Marco Campanile della Gonzatti, già Campione Europeo nel 2018, e della sua compagna di Nazionale Chiara Marrè Brunenghi della NPS Varedo ha fatto si che i titoli nazionali, sia della 5 Punti che del Parallel finissero nelle loro mani. Interessanti però i risultati ottenuti alle loro spalle che hanno permesso a Gianluca Battaglino (Gonzatti Genova) e Alberto Bertoldo (Nuoto Pinnato Tarvisium) di salire sul podio della 5 Punti dopo il citato Campanile, mentre il velocissimo parallel ha visto sul podio, dopo lo stesso Campanile, la coppia della Nuoto Pinnato Tarvisium composta da Giovanni Benedetti e Alberto Bertoldo. Tra le donne, come detto, vittoria di Chiara Marrè Brunenghi seguita nella 5 Punti da Martina Mori della Nuoto Pinnato Tarvisium e Beatrice Serra della Gonzatti Genova. Posizioni invertite invece nel Parallel che dopo la stessa Marrè vedeva la Serra al secondo posto e la Mori al terzo.

Prossimo appuntamento programmato tra fine settembre ed inizio ottobre, magari con qualche partecipazione straniera, per la corsa Slalom in Toscana.

Info e approfondimenti sul sito federale www.fipsas.it