Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/images/Pesca_Di_Superficie/big_game/medium/cerimonia_apertura_pesaro2021.jpg

UFFICIALMENTE INIZIATA A PESARO LA 29A EDIZIONE DEL MONDIALE DI BIG GAME

Con la cerimonia inaugurale di ieri pomeriggio, si è ufficialmente aperto il Campionato Mondiale di pesca sportiva, specialità Big Game, giunto alla 29a edizione. Teatro dell'evento, è stata Piazza del Popolo, nel centro storico di Pesaro.

Sono intervenuti, Matteo Ricci Sindaco di Pesaro, Francesco Galeppi  presidente del Club Nautico Pesaro, società organizzatrice del Campionato, Nicola Baiocchi Consigliere della Regione Marche, Giuseppe Paolini Presidente della Provincia Pesaro Urbino, Mila Della Dora, Assessore alla Coesione e al Benessere con Delega per lo Sport del Comune di Pesaro.

E’ stato poi il turno di Stefano Sarti vice presidente Pesca di Superficie FIPSAS - “In qualità di Vice Presidente del Settore Pesca di Superficie, ho l’onore di rappresentare la Federazione Italiana Pesca Sportiva in questa grande manifestazione organizzata a Pesaro. 

IMG 1036

La pandemia e l’emergenza sanitaria protrattasi in tutto il mondo durante il 2020 e il 2021 hanno in parte ostacolato la pratica del nostro sport. La rinuncia pervenuta da parte del Senegal di organizzare il 29° Campionato del Mondo di Big Game, già rinviato durante l’anno scorso, ha richiamato l’attenzione della Federazione Italiana verso il mondo del Big Game. Abbiamo sentito la necessità e il desiderio degli atleti di ripartire con questa manifestazione sportiva e il Club Nautico Pesaro, società storica e attiva sin dal 1949 nell’ambito della pesca sportiva in mare, ha accolto il nostro invito.

Il mio ringraziamento per le autorità amministrative e sportive locali è profondo e sentito, in quanto ho partecipato personalmente all’organizzazione ed ho condiviso con il Presidente del Club Nautico Pesaro, Francesco Galeppi, le difficoltà causate dall’instabilità del momento storico che stiamo vivendo. Posso dire che, nonostante tutto, oggi siamo qui, con 9 nazioni partecipanti e 16 equipaggi, provenienti anche da molto lontano. Una grande risposta! Ringrazio quindi tutte le squadre per la partecipazione dimostrata.

Pesaro è patria del Big Game, il mare Adriatico, soprattutto in questo tratto di costa offre la possibilità di avere grandi soddisfazioni nella pratica di questa disciplina.

Voglio portare i saluti del Presidente della Federazione Italiana, il Prof. Ugo Matteoli, e del Presidente del Settore Pesca di Superficie in Italia, Antonio Fusconi, che per altri impegni personali e sportivi non hanno potuto prendere parte a questa cerimonia. A loro va il mio personale ringraziamento per aver dato fiducia a me e al Club Nautico Pesaro, assegnando l’organizzazione di questo campionato. Saranno comunque presenti nei prossimi giorni ed avranno il piacere di salutarvi personalmente e di partecipare alla premiazione e alla cerimonia di chiusura. 

Auguro a tutti di trascorrere dei giorni indimenticabili all’insegna dello sport e del fair play e di tornare presto in Italia ed a Pesaro dove sarete sempre benvenuti!”

Sono state poi presentate una dopo l’altra al suono del rispettivo inno, le nove nazionali partecipanti al campionato mondiale. Si è partiti con la Croazia per proseguire con Francia, Germania, Messico, Portogallo, Principato di Monaco, Slovenia, Spagna ed in chiusura l’Italia nazione ospitante l’evento. 

Il discorso finale di Attilio La Porta, Segretario Generale della FIPS-Mer (Federazione  Internazionale Pesca Sportiva in Mare) ha dato ufficialmente il via al campionato. I 64 atleti in gara inizieranno la sfida mondiale martedì 21 settembre, i 2 giorni successivi la seconda e terza manche in programma, al termine delle quali verrà decretata la nazione campione del mondo 2021.