Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/images/Pesca_Di_Superficie/canna_da_natante/medium/cdn_bronzo2021.jpg

MONDIALE CANNA DA NATANTE: IN MONTENEGRO L’ITALIA RIPARTE DAL BRONZO, ARGENTO PER GIACOMINI

Al termine di tre manche davvero avvincenti l’Italia conclude la 56a edizione del mondiale di pesca con canna da natante sul terzo gradino del podio, prima la Croazia, seconda la Francia.
Salire sul podio mondiale è sempre una grande soddisfazione, ma un pò di rammarico c’è, inutile nasconderlo, soprattutto dopo aver portato a termine le prime due manche in testa alla classifica.
Un po’ di sfortuna sicuramente, ma anche merito agli avversari, che in questa occasione sono stati più bravi di una nazionale che in questi anni, grazie all’esperienza e all’abilità di Alberto Marchi ci ha abituato bene, conseguendo risultati molto più prestigiosi.
Complimenti a Anthony Giacomini che come 2 anni fa a Gallipoli, conquista la medaglia d’argento individuale.
 
 
 

IMG 20211015 WA0004