Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/images/attivitasubacquee_nuotopinnato/apnea/medium/Collage_foto_Pagani_e_Colanero.png

FABRIZIO PAGANI E ILENIA COLANERO CENTRANO UN ULTERIORE RECORD MONDIALE DI APNEA DINAMICA PER DISABILI

I due campioni concedono il bis: sono da record anche nella dinamica senza attrezzi

Secondo record mondiale in due giorni sia per Fabrizio Pagani che per Ilenia Colanero, che, in occasione dei Campionati Italiani di apnea e nuoto pinnato per disabili, hanno stabilito anche il nuovo primato mondiale di apnea dinamica senza attrezzi dopo aver conseguito quello di apnea dinamica con pinne. A Lignano Sabbiadoro (UD), nella vasca da 25 m del Villaggio Sportivo Bella Italia, l’atleta ternano ha percorso 89,40 m in 2’ 31’’ e 40, migliorando il precedente record mondiale della specialità, da lui stesso detenuto, di 12,13 m. Ilenia Colanero, dal canto suo, è arrivata al 3° record del mondo realizzato senza respirare in acqua: stavolta per lei 40,10 metri in 1’ 08’’ e 13. Nemmeno il tempo di godersi questa ennesima impresa che sia l’atleta abruzzese di Lanciano che Fabrizio Pagani si sono detti pronti a lanciarsi in ulteriori ed emozionanti sfide, mettendosi nuovamente in gioco, consapevoli del fatto che non vi è limite che non possa essere superato.