Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/images/attivitasubacquee_nuotopinnato/apnea/medium/sanvito_collage.jpg

AL VIA I CAMPIONATI ITALIANI DI NUOTO PINNATO E APNEA INDOOR PER DIVERSAMENTE ABILI

SEGUI I CAMPIONATI IN DIRETTA: https://fb.me/e/1VlYCFAYT

Si disputeranno il 29 Novembre p.v. a Lignano Sabbiadoro (UD), presso il Villaggio Sportivo Bella Italia, i Campionati Italiani di Nuoto Pinnato e Apnea Indoor per Diversamente Abili. Ad organizzare il doppio evento sarà l’ASD Pinna Sub San Vito, la quale si è prodigata al massimo per garantire lo svolgimento di questa manifestazione, che vedrà impegnati in acqua atleti provenienti da tutta Italia. Si segnala che, nell’ambito del Campionato Italiano di Apnea Indoor, l’atleta Fabrizio Pagani tenterà di realizzare due record mondiali: uno di apnea dinamica con pinne e uno di apnea dinamica senza attrezzi. In tale occasione si festeggerà anche la Giornata Internazionale delle persone con disabilità, anche se tale ricorrenza ricade il 3 Dicembre. La Giornata Internazionale delle persone con disabilità è stata proclamata nel 1981 con lo scopo di promuovere i diritti e il benessere dei disabili. Del resto, l'attività proposta coglie esattamente questo spirito, collegando il senso di libertà che l'acqua offre anche alle persone con disabilità e la volontà di sostenere lo sport per tutti. Non poteva mancare una nota di solidarietà della ASD Pinna Sub San Vito, che, in occasione della manifestazione, regalerà agli atleti partecipanti una maglietta per sostenere Sara "la bimba farfalla" (https://www.rainews.it/tgr/fvg/video/2019/04/fvg-bambina-farfalla-malattia-rara-pelle-ospedale-pordenone-21bcf735-f901-47dc-b124-eee43e9dbbf3.html?fbclid=IwAR1aRmRzyy_vG0wrYClgwOMi_yCIbZTH33D1pTlWAuMmIvRjuUdZgLRTPD8), aderendo all'iniziativa proposta da Ail Sezione di Pordenone e dalla ditta Jafet di San Vito al Tagliamento.