images/images/Didattica_di_Superficie/medium/predispone_copparo.jpg

PREDISPONE FA TAPPA ALL’ISTITUTO COMPRENSIVO DI COPPARO

Il Progetto PRE.DI.SPO.N.E, acronimo di “PREVENIAMO LE DIPENDENZE CON LO SPORT, LA NATURA E LA CITTADINANZA ATTIVA”, è partito a livello nazionale proprio durante la pandemia dovuta al Covid 19 e nonostante le difficoltà oggettive create dal momento, è riuscito a toccare tante realtà su tutto il territorio nazionale isole comprese, tutto questo grazie al grande lavoro dei volontari della FIPSAS che oltre a promuovere il Progetto ne hanno anche curato la messa in opera e la realizzazione. 

L’obiettivo del progetto è la prevenzione, attraverso la pratica delle varie attività sportive federali, delle dipendenze che interessano le varie fasce d’età giovanile: dalla dipendenza da videogame alla ludopatia, alla dipendenza da droghe e alcool. Grazie a questo progetto promosso dalla Federazione Italiana Pesca sportive e attività subacquee e finanziato dal Ministero del Lavoro e delle politiche sociali, nei giorni 1 e 2 dicembre presso l’Istituto Comprensivo di Copparo in provincia di Ferrara, più di 300 bambini fra i 6 e i 12 anni hanno avuto modo di vivere questa esperienza della quale sono veramente rimasti entusiasti.

predispone 2

Nei vari laboratori  del progetto i bambini hanno avuto modo di scoprire il mondo dei pesci, di toccarli grazie alla vasca tattile, magistralmente gestita da Bruno Dotto,  arricchita da laboratori per conoscere l’ambiente e la fauna ittica presente nei nostri corsi d’acqua e chiaramente anche in mare. Tutto questo è stato possibile grazie al grandeimpegno di Davide Gessi e dell’UPE  con la collaborazione dei docenti che  in maniera volontaria hanno messo a disposizione il loro tempo  e hanno dato  la possibilità  agli istruttori Fipsas di entrare nella scuola dando la possibilità agli istruttori di  usufruire dei localidell’istituto per i vari laboratori. 

Sono intervenuti Bruno Dotto e Angelo de Pascalis della Federazione Nazionale coadiuvati dagli istruttori che si sono succeduti nelle due giornate, ai quali va il ringraziamento per  aver dedicato  il loro tempo e anche la professionalità per la miglior riuscita di questo progetto: Paolo Dolcini, Flavio Manaresi, Mirko Finocchi,  Matteo Moriero (Fipsas Mantova) e Giuliano Boldini.

predispone